Corso per Spazi ed Ambienti Confinati

MODULO GIURIDICO-NORMATIVO E TECNICO (8 ORE)
Accenni alla normativa di riferimento (art. 66 “Lavori in ambienti sospetti di inquinamento” e art. 121 “Presenza di gas negli scavi” del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e D.P.R. n. 177 del 14 Settembre 2011 ”Regolamento recante norme per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinati”). Le figure della sicurezza, i principali obblighi del datore di lavoro, del preposto, e dei lavoratori. Definizione di spazi confinati e caratteristiche. Rischi relativi agli spazi confinati. Identificazione degli agenti pericolosi: sostanze asfissianti, tossiche, infiammabili ed esplosive. Rilevatori di gas e controlli d'uso. Comunicazione, controlli, allarmi, piani e procedure di emergenza e di primo soccorso. Esempi di ambienti confinati con possibile presenza di agenti chimici infiammabili o esplosivi e analisi di incidenti realmente accaduti. Dispositivi di protezione individuale apparato respiratorio: maschere filtranti: filtri antigas, antiparticelle, filtri combinati. Auto-protettori/autorespiratori per la protezione delle vie respiratorie indipendente dall'aria ambiente: ciclo aperto, ciclo chiuso. Dispositivi di protezione della cute. Dispositivi di protezione individuale anticaduta: classificazione, DPI di posizionamento, trattenuta e arresto caduta, sistemi di accesso e posizionamento mediante funi, dispositivi di discesa, imbracature e punti di attacco. Evacuazione dell’infortunato all’interno dello spazio confinato tramite sistemi automatici/manuali di recupero d’emergenza operatore come cavalletto cevedale o capra, treppiede con argano su cavo metallico, ecc..

MODULO PRATICO (8 ORE)
Esercitazioni pratiche all’utilizzo di strumentazione e attrezzature di lavoro idonei alla prevenzione dei rischi propri delle attività lavorative in ambienti confinati, accesso in uno spazio confinato e applicazione delle procedure di sicurezza, di emergenza e recupero, coerentemente con le previsioni di cui agli articoli 66 e 121 e dell'allegato IV, punto 3, del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.: utilizzo di DPI anticaduta e DPI di protezione della vie respiratorie; evacuazione dell'infortunato all'interno dello spazio confinato tramite sistemi automatici/manuali di recupero d'emergenza operatore come cavalletto cevedale o capra; treppiede con argano su cavo metallico, ecc.; utilizzo di DPI III categoria (anticaduta, maschere filtranti e autorespiratori).

Lezione 1 Corso per Spazi ed Ambienti Confinati
Data: 23/10/2020 | dalle 08:30 alle 12:30
Lezione 2 Corso per Spazi ed Ambienti Confinati
Data: 23/10/2020 | dalle 14:00 alle 18:00
Lezione 3 Corso per Spazi ed Ambienti Confinati
Data: 30/10/2020 | dalle 08:30 alle 12:30
Lezione 4 Corso per Spazi ed Ambienti Confinati
Data: 30/10/2020 | dalle 14:00 alle 18:00
Durata 16 ore
Prezzo N.D.
Sede Videoconferenza + Prova Pratica presso Pianeta Sicurezza Srl
Posti 35
Categoria SPAZI ED AMBIENTI CONFINATI

PROGRAMMA CORSO

MODULO GIURIDICO-NORMATIVO E TECNICO (8 ORE)
Accenni alla normativa di riferimento (art. 66 “Lavori in ambienti sospetti di inquinamento” e art. 121 “Presenza di gas negli scavi” del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e D.P.R. n. 177 del 14 Settembre 2011 ”Regolamento recante norme per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinati”). Le figure della sicurezza, i principali obblighi del datore di lavoro, del preposto, e dei lavoratori. Definizione di spazi confinati e caratteristiche. Rischi relativi agli spazi confinati. Identificazione degli agenti pericolosi: sostanze asfissianti, tossiche, infiammabili ed esplosive. Rilevatori di gas e controlli d'uso. Comunicazione, controlli, allarmi, piani e procedure di emergenza e di primo soccorso. Esempi di ambienti confinati con possibile presenza di agenti chimici infiammabili o esplosivi e analisi di incidenti realmente accaduti. Dispositivi di protezione individuale apparato respiratorio: maschere filtranti: filtri antigas, antiparticelle, filtri combinati. Auto-protettori/autorespiratori per la protezione delle vie respiratorie indipendente dall'aria ambiente: ciclo aperto, ciclo chiuso. Dispositivi di protezione della cute. Dispositivi di protezione individuale anticaduta: classificazione, DPI di posizionamento, trattenuta e arresto caduta, sistemi di accesso e posizionamento mediante funi, dispositivi di discesa, imbracature e punti di attacco. Evacuazione dell’infortunato all’interno dello spazio confinato tramite sistemi automatici/manuali di recupero d’emergenza operatore come cavalletto cevedale o capra, treppiede con argano su cavo metallico, ecc..

MODULO PRATICO (8 ORE)
Esercitazioni pratiche all’utilizzo di strumentazione e attrezzature di lavoro idonei alla prevenzione dei rischi propri delle attività lavorative in ambienti confinati, accesso in uno spazio confinato e applicazione delle procedure di sicurezza, di emergenza e recupero, coerentemente con le previsioni di cui agli articoli 66 e 121 e dell'allegato IV, punto 3, del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.: utilizzo di DPI anticaduta e DPI di protezione della vie respiratorie; evacuazione dell'infortunato all'interno dello spazio confinato tramite sistemi automatici/manuali di recupero d'emergenza operatore come cavalletto cevedale o capra; treppiede con argano su cavo metallico, ecc.; utilizzo di DPI III categoria (anticaduta, maschere filtranti e autorespiratori).


RICHIEDI INFORMAZIONI PER QUESTO CORSO

I nostri corsi di formazioni

Corsi sicurezza sul lavoro, formazione e soluzioni mirate per le vostre Aziende.