Formazione sulla sicurezza dei cantieri stradali

Il corso è rivolto ai soggetti, che si occupano di pianificazione, controllo e apposizione della segnaletica stradale in presenza di traffico veicolare.

Il 19 aprile 2013 è entrato in vigore il Decreto Interministeriale del 4 marzo 2013, che interviene in materia di “criteri minimi per la posa, il mantenimento e la rimozione della segnaletica di delimitazione e di segnalazione delle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare”.

Tale decreto obbliga alla formazione i preposti ed i lavoratori ed individua i criteri minimi, che devono essere rispettati per elaborare e mettere in atto procedura di lavoro durante la fase di installazione, disinstallazione e manutenzione della segnaletica stradali di cantiere, che comportano rischi con il traffico veicolare.

Gli obiettivi del corso sono:

  • L’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, come indumenti ad alta visibilità;
  • Le norme ed i comportamenti per eseguire in sicurezza gli interventi programma e di emergenza;
  • L’organizzazione del lavoro in squadra;
  • Simulazione sulle tecniche di installazione e rimozione della segnaletica per i cantieri stradali su strade di tipo A, B, D (autostrade, strade extraurbane); strade di tipo C, F (extraurbane secondarie e locali extraurbane); strade di tipo E, F (strade urbane di quartiere e locali urbane)

Sono esonerati dal corso, (entrato in vigore in data 20/04/2013) i lavoratori che riescano a dimostrare di operare nel settore da almeno 12 mesi, ma devono comunque effettuare il corso di aggiornamento entro 24 mesi dall’entrata in vigore del Decreto.

L’aggiornamento prevede un corso teorico pratico della durata minima di 3 ore e deve essere effettuato ogni 4 anni

I destinatari del corso che rientrano nell’obbligo sono:

  1. Imprese che si occupano di segnaletica stradale;
  2. Impiantisti (coloro che operano su fognature, linee gas, linee elettriche o telefoniche, opere idrauliche)
  3. Enti proprietari delle strade;
  4. Manutentori aree verdi, cantonieri comunali, addetti al soccorso stradale, addetti alla posa di barriera stradali e condotte, ecc;
  5. Imprese appaltatrici, esecutrici e affidatarie dei lavori su strada;
  6. Asfaltisti, manutentori strade, imprese edili che effettuano lavori di qualsiasi tipo su strada e ausiliari della viabilità.

I datori di lavoro devo formare e addestrare questi lavoratori con un apposito corso di formazione di 8 o 12 ore a seconda della mansioni svolte.

Lavoratori (8 ore) incaricati all’installazione e alla rimozione della segnaletica di cantieri stradali in presenza di traffico o incaricati ad attività in presenza di traffico veicolare.

Preposti (12 ore) alle attività e alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica di cantieri stradale in presenza di traffico o che svolgono attività in presenza di traffico veicolare.

Suddetto decreto non sostituisce, però la formazione obbligatoria per tutti i lavoratori, prevista dall’art. 37 del D.Lgs. 81/2008 s.m.i.

Richiedi Informazioni sui Corsi
  • Nome e cognome o
    Ragione Sociale
  • Referente
  • Telefono
  • Email
  • Inserisci il codice di verifica:
  • captcha

* Campi richiesti