Formazione Alimentaristi

formazione alimentaristiIl corso di formazione per alimentaristi è rivolto a tutti coloro che sono assunti presso un’azienda del settore alimentare.

Il soggetto ha 30 giorni per ottenere l’attestato di formazione, come previsto dalla L.R. dell’emilia romagna n 11/2003 e D.G.R. 342/2004.

I destinatari del corso sono:

  • gli operatori che hanno mansioni lavorative con rischio elevato, quindi livello due (cuochi, pasticceri, gelatieri, addetti alle gastronomie, salumieri, addetti alla produzione di ovoprodotti)
  • rischio medio, quindi livello uno (baristi, fornai, addetti alla vendita di alimenti sfusi);
  • tutti gli operatori che svolgono mansioni con rischio basso/nullo (camerieri, lavapiatti, tabaccai, promoter, allestitori di alimenti confezionati, addetti all’industria conserviera, addetti alla vendita del pesce), quindi zero, sono esentati dall’obbligo di frequenza e quindi dal possesso dell’attestato.

Sono esonerati dal corso, gli addetti alle sagre e feste popolari in cui viene effettuata la preparazione e somministrazione degli alimenti, in funzione dell’occasionalità e temporaneità dell’evento; fatta eccezione del responsabile identificato per ogni Associazione o Ente che esercita tali attività nell’ambito della manifestazione.

L’aggiornamento è previsto ogni 3 o 4 anni a seconda della mansione svolta.

  • L’aggiornamento, per gli addetti a mansioni lavorative di livello due, della durata di 2 ore, è previsto ogni 3 anni.
  • L’aggiornamento, per gli addetti a mansioni lavorative di livello uno, della durata di 2 ore, è previsto ogni 4 anni.